Tablet, percorso sul digitale con Etika

 

 

Il progetto tablet nasce dallo sviluppo delle nuove tecnologie e la conseguente necessità di raggiungere una cultura digitale per evitare l’esclusione sociale nella comunicazione interpersonale.

Il distanziamento che ha imposto la pandemia di coronavirus ha richiesto un intervento che, grazie alla donazione di dieci tablet da parte del fondo Etika Dolomiti Energia, può aiutare a comunicare con facilità e socializzare alcune elaborazioni grafiche.

Il progetto intende far sperimentare ai propri utenti l’utilizzo del tablet, permettendo ai ragazzi di fare un primo passo nel mondo digitale.

I destinatari del progetto sono dieci utenti: Artur, Nicola e Jon seguiti dall’operatore Andrea il lunedì e Maddalena, Andrea S e Veronica il mercoledì.

Mattia, Mauro S., Marco D. e Denis seguiti dall’operatore Marco il giovedì. Prossimamente vi racconteremo il proseguimento.

Articolo pubblicato su Iter News di dicembre che si può leggere sulla piattaforma Issuu

 

Collaborazioni