Riparte il telaio nel laboratorio OE

Dallo scorso gennaio è ripartita l’attività di telaio con la presenza della volontaria Raffaella Giuliani.

L’attività si svolge il venerdì mattina all’interno del laboratorio OE e coinvolge il nuovo gruppo composto da Ezio, Paolo e Antonella a cui si aggiunge Domenico.

L’arazzo è una forma d’arte tessile che si pone a metà strada tra arte e artigianato, perché richiede una buona padronanza del mestiere di tessitore e una propensione artistica : entrambe le doti possono appartenere a chiunque.

L’arazzo è un’opera fatta di fili di lana, di cotone, di fibre colorate che si intrecciano a un ordito bianco teso su un telaio di legno.

Come si crea un arazzo

All’inizio c’è solo un disegno appena accennato che si arricchisce di fantasie o di decisioni elaborate a seconda di chi lavora in quel momento al telaio.

Si crea un tessuto con figure e scene d’insieme, lavorato a mano con una tecnica tale da rendere invisibili i fili dell’ordito

Collaborazioni