news

Nonostante le restrizioni l’area camper rimane aperta in quanto servizio al pubblico con tutte le attenzioni sanitarie.  I nostri ragazzi continuano nell’attività di pulizia e riordino degli spazi aperti di “CamxTe”.

L’attività in area camper si svolge tutti i lunedì pomeriggio con l’accompagnamento dell’operatore Michele con il gruppo del laboratorio Occupazionale. In particolare i ragazzi coinvolti sono Maurizio, Matteo Z., Roberto Z. e Lorenzo V.

In cooperativa si lavora molto per trasmettere gli utenti il valore di vivere in un ambiente pulito e ordinato. Con l’uscita all’area camper  abbiamo la possibilità di prenderci cura dell’area camper e nel contempo di sperimentare un attività di gruppo.

Durante la settimana un gruppo di ragazzi si alternano nella partecipazione all’area camper. Partecipano il lunedì  Filippo e Stefano Debiasi  che raggiunge in autonomia l’area. Il martedì partecipa Mattia, il mercoledì Matteo Z. e Denis accompagnati da Mirko; il giovedì partecipa Marco D. e il venerdì Filippo e Thomas che raggiunge in autonomia l’area camper.

Imparare a muoversi da soli è una conquista significativa per potenziare sia l’autostima che il senso di autoefficacia.

Entrato in cooperativa Iter nel luglio del 2013, Giacomo Carbonara è il ragazzo che ha fatto un percorso di crescita in questi anni che sta per essere premiato. Giacomo è un ragazzo particolarmente educato e composto e in questi anni, grazie ai cambiamenti della vita e alle opportunità offerte dalla cooperativa ha trovato la forza di lavorare sulle sue capacità e farsi apprezzare in occasione dei tirocini come all’ingrosso della cartolibreria Marco e poi con l’azienda “Eco-start”, con sede a Volano che lavora nella rigenerazione ad alta qualità di cartucce Laser e Inkjet per stampanti varie.

In seguito Giacomo ha potuto provarsi in un periodo di sei mesi al Palacongressi di Riva del Garda e altrettanto al sezione archivi del Museo Civico di Rovereto. Poi è seguita un esperienza esterna presso l’APT - Azienda per il turismo di Rovereto e della Vallagarina. In quell’occasione si sono perfezionate le capacità nella gestione delle pagine web con inserimento dati e poi cercare nella piattaforma rassegna stampa con gli articoli riguardanti il territorio della Vallagarina.

Il salto di qualità si è potuto realizzare con il tirocinio presso la Trentino Sviluppo dove Giacomo ha dimostrato di sapersi impegnare a fondo nell’intento di acquisire le competenze lavorative. In chiave di legge 68 e per buone capacità relazioni e professionali, con Trentino Sviluppo si attiva una grande opportunità di assunzione per Giacomo.

Ad oggi è in via di definizione un contratto di assunzione part time per tre giorni la settimana, un’occasione per crescere nel proprio curriculum lavorativo.

Giacomo continua nei due giorni restanti l’esperienza in cooperativa Iter, in particolare il martedì e il mercoledì nell’orario in giornata al fine di consolidare e ampliare competenze specifiche lavorative collegate alla realtà di stage. In queste giornate continuerà l’esperienza di pranzo con il gruppo autonomia che frequenta il ristorante “Le Formichine”.

A questo si aggiunge la partecipazione al progetto “Io Domani” per giungere a una maggiore indipendenza personale.

 

Buon cammino a Giacomo!

L’obiettivo è fare la spesa in autonomia e cucinare con la supervisione di un educatore. È un’attività che consente di sperimentarsi, di mantenere vive (o di sviluppare) abilità legate alla vita quotidiana acquisendo sicurezza in uno degli ambienti principali della vita domestica e diventando di supporto alla famiglia.

Questo percorso stimola la memorizzazione, aumenta le capacità manipolative e sollecita il corretto uso della sequenzialità dei procedimenti, esercizi fondamentali per sviluppare o mantenere abilità cognitive di base. Il piccolo gruppo è per noi l’ideale per promuovere la socializzazione e la condivisione di compiti assegnati, partecipano infatti 6 ragazzi divisi in due gruppi da 3.

L’obiettivo del gruppo “Autonomia domestica 1.0” - composto da Veronica, Maddalena e Mauro G. -  è  la preparazione della merenda per il nostro Complemese.

Per il gruppo Autonomia domestica 2.0 - composto da Mattia, Jon e Alin – l’obiettivo è  la realizzazione del pranzo una volta al mese che viene preparato e condiviso, con le conseguenti pulizie della cucina.

Cucinare non è solo preparare e cuocere le vivande. Cucinare è molto di più per noi, perché è un vero e proprio momento di benessere in grado di stimolare lo stato psicofisico dei ragazzi della cooperativa.

Tutto il percorso punta all’esperienza personale e interpersonale, dove ognuno partecipa nel grado e nelle abilità che gli competono ed è un tassello indispensabile di tutto il processo; ognuno integra i propri saperi e capacità a quelle degli altri e tutti sono corresponsabili del prodotto finale.

#iter #cucina #autonomia #saperfare

 

 

 

La pandemia non ferma la ricerca di fondi e grazie alla piattaforma “Lotteria per il sociale” sono stati raccolti quasi 3000 euro che saranno destinati alle attività di inclusione sociale.

Iter ha consegnato il premio della lotteria, un fantastico scooter elettrico donato da Greenscooter.

Grazie a tutti coloro che hanno acquistato i biglietti della lotteria!

 

A questo link puoi vedere il servizio del TGR Regionale.

 

https://cutt.ly/BkzcPlC

 

 

 

La farmacia Barbacovi di Via Benacense è una realtà che da 45 anni a Rovereto conduce con professionalità un servizio alla comunità.

La disponibilità al sociale dimostrata in questo momento si è concretizzata con la richiesta di realizzare il calendario 2021 a partire da immagini positive oltre che per sostenere i progetti sociali di Iter. Per questo, insieme al laboratorio Occupazionale Educativo OE della cooperativa Iter, si è pensato di puntare a colorare e abbellire dei disegni seguiti dai ragazzi dell’OE.

Il risultato è ben augurante per un cambio di passo per questo anno. Una serie colorata di disegni che promuove il progetto di Iter con allegria e simpatia.

 

Pagine

Collaborazioni